news

the latest news of Casone

01.06.2010 | News

Eleganza e funzionalita'

La pietra Serena IL CASONE, protagonista di Elements Fire Evo Lucido, la nuova proposta di Bravo Furnishing Systems
../../media/post/pag_557.jpg

Materiali importanti che uniscono forza ed eleganza: questo lo spirito con cui Bravo Furnishing Systems, in collaborazione con IL CASONE, ha ideato il nuovo modello di cucina “Elements Fire Evo Lucido”.
Nelle linee ordinate e precise di questa cucina contemporanea, dove anche le maniglie sono state eliminate a favore di un concept minimale, il bancone in Pietra Serena emerge come elemento materico.
Per le sue caratteristiche fisiche, la Pietra Serena ben si presta alle esigenze funzionali e di resistenza dell'ambiente cucina, senza però rinunciare ad esprimere la sua personalità, data dal tipico cromatismo grigio azzurrognolo, che conferisce eleganza al contesto, in particolare se abbinato al bianco o ai toni in tinta avorio. Una scelta, quindi, per chi ama l'essenzialità delle linee e dei colori e per chi cerca uno spazio da vivere con ogni comfort, anche visivo.
Il concept prevede l'impiego della Pietra Serena anche per la realizzazione di isole, tavoli per il pranzo e la colazione.
Nel modello "Elements Fire Evo Lucido", una penisola in Pietra Serena, tanto rigorosa nella forma quanto funzionale, completa la composizione con una presenza originale e diversa dalle proposte tradizionali, che può divenire il fulcro visivo dell'ambiente cucina.
../../media/post/pag_558.jpg
22.12.2009 | News

IF research

Qualità in architettura
../../media/post/pag_440.jpg
L'architettura come principale strumento attraverso cui attivare e favorire lo sviluppo e la riqualificazione delle città: è il punto di partenza, e insieme l'obiettivo, dell'associazione culturale IF research, nata quest'anno a Firenze. Attraverso le sue iniziative, l'assoziazione intende infatti creare un dibattito sulla qualità architettonica e soprattutto un dialogo con la Pubblica Amministrazione che, come Committenza, ha il ruolo di garantire la migliore offerta progettuale sullo spazio pubblico. Sempre guardando alla qualità in architettura, IF research vuole sensibilizzare altre figure professionali, coinvolgendole nel lavoro dell'architetto, in un'ottica interdisciplinare. Tra le iniziative, un convegno a fine gennaio, che sarà oggetto di una prossima news. http://ifresearch.blogspot.com/
09.11.2009 | News

Claudio Silvestrin. Liticità contemporanea. La verità ne La cava

Il nuovo volume della collana Lithos in collaborazione con IL CASONE
Last September, as part of Abitare il Tempo, the book, Claudio Silvestrin Contemporary stone. Its truth in La Cava, was presented, which describes and narrates the project to create the stand, La Cava, designed by Claudio Silvestrin for IL CASONE, the winner of the Best Communicator Award, 2008. The volume is part of the Lithos series, edited by Alfonso Acocella and published by Libria.

../../media/post/pag_412.jpg

The book’s author, Alberto Ferraresi, began from the premise that the nature of the exhibition pavilion has, historically, taken on a particular significance in architecture. Some architectural works for such settings have been real examples of the trains of thought of entire generations of designers, and not just in Italy, with a tradition that goes back to the great Universal Exhibitions.

Moreover, the book, starting from the formal, conceptual choices of Claudio Silvestrin that prefigure his use of the exhibition space, offers a critique intended to reveal what is “at the heart of the work in stone” through a progressive, concentric approach-disclosure, exactly in the same way as the exhibition pavilion itself.
Having outlined the significance and more general themes of all Silvestrin’s work, the focus moves to the architectural works preceding the helical pavilion in pietra serena, especially those works in which the presence of the stone has exceptional significance. This acts as the introduction to the specific analysis devoted to the said pavilion, for which interpretations are offered, both from the point of view of it as a meta-project and its technical-construction aspects.

The designer
Claudio Silvestrin

After studying in Milan with A.G. Fronzoni, he pursued his training in London at the Architectural Association. In 1986, he founded his first studio there with John Pawson, and in 1989 launched his current firm, Claudio Silvestrin Architects, a studio that immediately made its mark at the international level. The design work ranges from public architectural projects to the private dwelling sector, from interior design (involving exhibition, residential and retail sites) to designing products for industry. Claudio Silvestrin has collaborated with, amongst others, Giorgio Armani, Kanye West Anish Kapoor, Calvin Klein, illycaffè, Poltrona Frau and the Fondazione Sandretto Re Rebaudengo for the Arts, for whom he created the museum of Turin. Claudio Silvestrin Architects won the 2009 Chicago Athenaeum International Architectural Award.

The book’s author
Alberto Ferraresi (Cento, Ferrara, 1977)

An architect, he graduated with a thesis on design in historical contexts and the reinterpretation of the Ancient, supervisor Danilo Guerri. His work is in the style of Guido Canali.
His professional activities are dedicated to restoration and new construction, on the various scales of urban architectural projects. He takes part in national and international tenders.
He also works as a critic of contemporary architecture, editing publications for publishing houses in the sector.

The scientific coordinator of the Lithos series
Alfonso Acocella

Professor of Architectural Technology at the Faculty of Architecture of Ferrara, where he is manager of the “External Relations and Communications” Commission, and is currently teaching “The Technological Culture of design” and “Buildings in Stone.” He is Vice Chairman of SitdA (Italian Society of Architectural Technologies). He is Chairman of the Scientific Committee of the Marsciano Museum of the dynamics of brick and terracotta, for which he was curator of the “Rossoitaliano” Exhibition in 2006. He is in charge of the Architecture sector of the magazine, “Building in brick” of the ANDIL (National Association of the Brick Industries). In parallel with his articles as a journalist and expert in national and international periodicals, he has published numerous books on the use of stone and brick in architecture. In 2005, he edited the first Internet blog on architectural issues, www.architetturadipietra.it, connected with the lithic style: an innovative, cross-disciplinary project of collective understanding.
02.11.2009 | News

Michele De Lucchi

I nostri orribili meravigliosi clienti
../../media/post/pag_404.jpg
In September 2009 , the Faculty of Architecture of the University of Ferrara began delivering a new degree course in Industrial Product Design.
The official launch of the course will take place on November 5th, 2009 at 5 pm in the Faculty’s Great Hall, when the architect and designer, Michele De Lucchi, will deliver the inaugural lecture, entitled "Our horrible, wonderful customers," with an address by the Dean, Professor Graziano Trippa, and a presentation by Professor Alfonso Acocella.
Another two sessions are to be held on November 18th and December 9th, at 5 pm in the Great Hall, respectively: a lecture by Francesco Dal Co, "Frank Lloyd Wright and Japan,” and the presentation of Marco Mulazzani's book, "Ipostudio. La concretezza della Modernità" (Ipostudio. The tangibility of modernity), by Carlo Magnani.
The series of lectures, staged by the University of Ferrara, is being staged under the patronage of the Fondazione Architetti di Ferrara.
07.10.2009 | News

SUN. Rimini, 8-10 ottobre.

La pietra Il Casone riveste le piscine Castiglione Relax.
../../media/post/pag_368.jpg
In occasione di SUN, il Salone Intenazionale dell'Arredamento e Attrezzature per Esterni, che si svolge a Rimini dall'8 al 10 ottobre, la Pietra Serena IL CASONE riveste le piscine Castiglione Relax, nel suggestivo allestimento ideato dallo studio FrassinagoLab.
L'intenzione è presentare un'idea di progetto per una piscina idromassaggio a bordo sfioro, inserita in un guscio di pietra naturale che ne esalta la geometria e si sposa perfettamente con gli altri materiali impiegati per il bordo vasca. Un'applicazione, quindi, che conferma la straordinaria versatilità di questo materiale che, grazie alle caratteristiche di resistenza e ottima lavorabilità, si presta perfettamente ad un utilizzo ornamentale di rivestimento per esterni.
../../media/post/pag_369.jpg
SUN, Rimini, 8-10 ottobre
Padiglione C1, stand 039-43
02.10.2009 | News

Fiori colori design: la pietra serena del Casone a Orticolario

Un allestimento "verde" dove Decking Stone del CASONE è protagonista per l'outdoor
../../media/post/pag_362.jpg
"Cercavamo un materiale per l’outdoor di alta qualità e l’abbiamo trovato nella pietra serena del CASONE", così raccontano gli architetti Silvia Refaldi e Marzia Brandinelli dello studio Verdearchitettura di Milano che hanno creato un allestimento per l’evento "Orticolario- Giardino tra mode e tradizione", esposizione dell’eccellenza ortofloricola e del mondo dell’outdoor.
L’allestimento curato dallo studio milanese, dal titolo "Color Garden. Fiori, colori, design per vivere il giardino tutto l’anno", mette in scena l’incontro tra natura e design privilegiando le scelte cromatiche e l’impiego di materiali e soluzioni di arredo di altissima qualità.
../../media/post/pag_361.jpg
Lo stand allestito nel Padiglione Centrale delle nuove serre è realizzato in partneship con Syngenta Flowers, azienda leader mondiale nel settore delle piante da vaso e da trapianto e presenta una selezione delle più belle piante perenni, graminacee ornamentali e viole.
La ricerca dell’essenzialità e la cura del dettaglio hanno guidato la scelta degli elementi portanti del progetto.
Così, a definire l’intero spazio espositivo è la pavimentazione in doghe di pietra serena IL CASONE con finitura spazzolata che fornisce un impatto naturale e al tempo stesso contemporaneo valorizzato dal nuovissimo e veloce sistema di posa sopraelevata dello "Decking Stone".
../../media/post/pag_364.jpg
"Abbiamo scoperto "Decking Stone" del CASONE al Salone del Mobile e ci è piaciuta molto l’idea di posare la pietra con dei listoni, una valida e originale alternativa al legno. Amando molto la pietra serena, soprattutto per il suo cromatismo, abbiamo deciso di utilizzare questo sistema per il nostro allestimento ad Oticolario"
Una palette di colori che parte dai toni rosso rubino, rosa fragola e lilla fino ad arrivare al giallo zinco vivacizzerà lo stand e la pavimentazione, insieme alle fioriere cilindriche e lineari realizzate in lamiera per esterni. Due espositori con sagome di foglie ritagliate nella lamiera sono state progettate per accogliere e presentare una speciale selezione di piante erbacee.
../../media/post/pag_365.jpg
Al centro della scena è collocata una zona relax.
Verdearchitettura è uno studio di progettazione del paesaggio che ha trovato nella pietra serena del CASONE un materiale per esprimere al meglio la propria filosofia progettuale per l’outdoor: realizzare giardini, terrazzi e spazi urbani che diventino, grazie a materiali di alta qualità, l’estensione del proprio abitare all’esterno. Insomma, una occasione di immergersi nella natura per migliorare la qualità della vita.
../../media/post/pag_363.jpg
Orticolario si svolge a Cernobbio, dal 2 al 4 ottobre nella splendida cornice di Villa Erba, storica e affascinante dimora affacciata sul Lago di Como in cui visse il regista Luchino Visconti , in uno spazio espositivo di 6.000 mq. Si tratta della prima edizione al di fuori dal capoluogo lombardo della rinomata manifestazione primaverile di Orticola che da 14 anni organizza la visitatissima e qualificata mostra mercato "Orticola" a Milano, nei giardini di via Palestro richiamando migliaia di visitatori da tutte le parti d’Italia e d’Europa.

www.orticolario.it
load more news
top