news

le ultime novità di Casone

01.06.2010 | News

Eleganza e funzionalita'

La pietra Serena IL CASONE, protagonista di Elements Fire Evo Lucido, la nuova proposta di Bravo Furnishing Systems
../../media/post/pag_557.jpg

Materiali importanti che uniscono forza ed eleganza: questo lo spirito con cui Bravo Furnishing Systems, in collaborazione con IL CASONE, ha ideato il nuovo modello di cucina “Elements Fire Evo Lucido”.
Nelle linee ordinate e precise di questa cucina contemporanea, dove anche le maniglie sono state eliminate a favore di un concept minimale, il bancone in Pietra Serena emerge come elemento materico.
Per le sue caratteristiche fisiche, la Pietra Serena ben si presta alle esigenze funzionali e di resistenza dell'ambiente cucina, senza però rinunciare ad esprimere la sua personalità, data dal tipico cromatismo grigio azzurrognolo, che conferisce eleganza al contesto, in particolare se abbinato al bianco o ai toni in tinta avorio. Una scelta, quindi, per chi ama l'essenzialità delle linee e dei colori e per chi cerca uno spazio da vivere con ogni comfort, anche visivo.
Il concept prevede l'impiego della Pietra Serena anche per la realizzazione di isole, tavoli per il pranzo e la colazione.
Nel modello "Elements Fire Evo Lucido", una penisola in Pietra Serena, tanto rigorosa nella forma quanto funzionale, completa la composizione con una presenza originale e diversa dalle proposte tradizionali, che può divenire il fulcro visivo dell'ambiente cucina.
../../media/post/pag_558.jpg
22.12.2009 | News

IF research

Qualità in architettura
../../media/post/pag_440.jpg
L'architettura come principale strumento attraverso cui attivare e favorire lo sviluppo e la riqualificazione delle città: è il punto di partenza, e insieme l'obiettivo, dell'associazione culturale IF research, nata quest'anno a Firenze. Attraverso le sue iniziative, l'assoziazione intende infatti creare un dibattito sulla qualità architettonica e soprattutto un dialogo con la Pubblica Amministrazione che, come Committenza, ha il ruolo di garantire la migliore offerta progettuale sullo spazio pubblico. Sempre guardando alla qualità in architettura, IF research vuole sensibilizzare altre figure professionali, coinvolgendole nel lavoro dell'architetto, in un'ottica interdisciplinare. Tra le iniziative, un convegno a fine gennaio, che sarà oggetto di una prossima news. http://ifresearch.blogspot.com/
09.11.2009 | News

Claudio Silvestrin. Liticità contemporanea. La verità ne La cava

Il nuovo volume della collana Lithos in collaborazione con IL CASONE
Lo scorso settembre, nell’ambito di Abitare il Tempo, è stato presentato il libro Claudio Silvestrin. Liticità contemporanea. La verità ne La Cava, che descrive e racconta il progetto dello stand La Cava, progettato da Claudio Silvestrin per IL CASONE, vincitore dell'edizione 2008 del Best Communicator Award. Il volume fa parte della collana Lithos, curata da Alfonso Acocella ed edita da Librìa.

../../media/post/pag_412.jpg

L’ autore del volume, Alberto Ferraresi, parte dal presupposto che la tipologia del padiglione espositivo ha assunto in architettura, storicamente, un significato particolare. Alcune delle opere architettoniche per l’allestimento hanno costituito, non solo in Italia, vera esemplificazione delle linee di pensiero di intere generazioni di progettisti, con una tradizione che dall’oggi si ricollega alle grandi Esposizioni Universali.

Il volume pertanto, partendo dalle scelte concettuali e formali di Claudio Silvestrin concretizzatesi nella prefigurazione dello spazio espositivo, propone una lettura critica che intende raggiungere il contenuto “al cuore dell’opera litica” secondo un percorso di avvicinamento-disvelamento progressivo, concentrico, proprio come fa lo stesso padiglione espositivo.
Annunciati i significati e i temi più generali dell’opera tutta di Silvestrin, l’attenzione si focalizza sulle architetture precedenti il padiglione spiraliforme in pietra serena, specialmente quelle in cui la presenza lapidea è risultata eccezionalmente significativa. Ciò è introduzione all’analisi specifica dedicata al padiglione stesso, di cui si propongono interpretazioni sia dei caratteri meta-progettuali, sia degli aspetti tecnico-costruttivi.

Il progettista
Claudio Silvestrin

Dopo gli studi milanesi con A.G. Fronzoni prosegue la formazione a Londra presso l’Architectural Association. Nel 1986 fonda qui il suo primo studio con John Pawson e nel 1989 inaugura l’attuale Claudio Silvestrin Architects, atelier che subito si afferma a livello internazionale. Il lavoro di progettazione spazia dall’architettura pubblica al settore delle residenze private, dall’interior design (legato a spazi espositivi, abitativi, del retail), fino al design di prodotto per l’industria. Claudio Silvestrin ha collaborato - tra gli altri - con Giorgio Armani, Kanye West Anish Kapoor, Calvin Klein, illycaffè, Cappellini, Poltrona Frau e la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo per l’arte per la quale ha realizzato il museo di Torino. Claudio Silvestrin Architects ha conseguito il 2009 Chicago Athenaeum International Architectural Award.

L’autore del volume
Alberto Ferraresi (Cento, Ferrara, 1977)

Architetto, si laurea con tesi di progettazione in contesti storici e reinterpretazione dell’Antico, relatore Danilo Guerri. Si accosta all’opera di Guido Canali.
Svolge attività professionale dedicandosi al restauro ed alla nuova costruzione, alle varie scale del progetto architettonico ed urbanistico. Prende parte a concorsi nazionali ed internazionali.
Si occupa di critica dell’architettura contemporanea curando pubblicazioni per l’editoria di settore.

Il coordinatore scientifico della collana Lithos
Alfonso Acocella

Professore ordinario di Tecnologia dell’architettura presso la Facoltà di Architettura di Ferrara, dove è responsabile della Commissione “Relazioni esterne e comunicazione”, attualmente insegna “Cultura tecnologica della progettazione” e “Costruzioni in pietra”. È Vicepresidente di SitdA (Società Italiano dei Tecnologi dell’Architettura).È Presidente del Comitato scientifico del Museo dinamico del laterizio e delle terrecotte di Marsciano per il quale ha curato nel 2006 la Mostra “Rossoitaliano”. È responsabile del settore Architettura della rivista “Costruire in laterizio” dell’ANDIL. Parallelamente a contributi di natura saggistica ed editorialistica su riviste nazionali ed internazionali, ha pubblicato numerosi volumi sull’impiego della pietra e del laterizio in architettura. Nel 2005 ha editato in Rete il primo blog tematico d’architettura www.architetturadipietra.it sullo stile litico: un progetto innovativo, di natura transdisciplinare e di intelligenza collettiva.
02.11.2009 | News

Michele De Lucchi

I nostri orribili meravigliosi clienti
../../media/post/pag_404.jpg
A partire dal mese di settembre 2009, la Facoltà di Architettura di Ferrara ha avviato le attività didattiche di un nuovo corso di laurea in Design del Prodotto Industriale.
Il 5 novembre 2009, alle ore 17.00, nell’Aula Magna della Facoltà, si terrà l'inaugurazione ufficiale del corso, nell’ambito della quale è prevista una prolusione dell’architetto e designer Michele De Lucchi, dal titolo “I nostri orribili meravigliosi clienti”, con saluto del preside prof. Graziano Trippa e presentazione del prof. Alfonso Acocella.
Altri due incontri si terranno poi nelle giornate del 18 novembre e del 9 dicembre, sempre alle ore 17 presso l'Aula Magna, rispettivamente: una conferenza di Francesco Dal Co “Frank Lloyd Wright e il Giappone” e la presentazione del libro di Marco Mulazzani, “Ipostudio. La concretezza della Modernità” da parte di Carlo Magnani.
Il ciclo di incontri, promosso dall'Università di Ferrara, vede il patrocinio della Fondazione Architetti di Ferrara.
07.10.2009 | News

SUN. Rimini, 8-10 ottobre.

La pietra Il Casone riveste le piscine Castiglione Relax.
../../media/post/pag_368.jpg
In occasione di SUN, il Salone Intenazionale dell'Arredamento e Attrezzature per Esterni, che si svolge a Rimini dall'8 al 10 ottobre, la Pietra Serena IL CASONE riveste le piscine Castiglione Relax, nel suggestivo allestimento ideato dallo studio FrassinagoLab.
L'intenzione è presentare un'idea di progetto per una piscina idromassaggio a bordo sfioro, inserita in un guscio di pietra naturale che ne esalta la geometria e si sposa perfettamente con gli altri materiali impiegati per il bordo vasca. Un'applicazione, quindi, che conferma la straordinaria versatilità di questo materiale che, grazie alle caratteristiche di resistenza e ottima lavorabilità, si presta perfettamente ad un utilizzo ornamentale di rivestimento per esterni.
../../media/post/pag_369.jpg
SUN, Rimini, 8-10 ottobre
Padiglione C1, stand 039-43
02.10.2009 | News

Fiori colori design: la pietra serena del Casone a Orticolario

Un allestimento "verde" dove Decking Stone del CASONE è protagonista per l'outdoor
../../media/post/pag_362.jpg
"Cercavamo un materiale per l’outdoor di alta qualità e l’abbiamo trovato nella pietra serena del CASONE", così raccontano gli architetti Silvia Refaldi e Marzia Brandinelli dello studio Verdearchitettura di Milano che hanno creato un allestimento per l’evento "Orticolario- Giardino tra mode e tradizione", esposizione dell’eccellenza ortofloricola e del mondo dell’outdoor.
L’allestimento curato dallo studio milanese, dal titolo "Color Garden. Fiori, colori, design per vivere il giardino tutto l’anno", mette in scena l’incontro tra natura e design privilegiando le scelte cromatiche e l’impiego di materiali e soluzioni di arredo di altissima qualità.
../../media/post/pag_361.jpg
Lo stand allestito nel Padiglione Centrale delle nuove serre è realizzato in partneship con Syngenta Flowers, azienda leader mondiale nel settore delle piante da vaso e da trapianto e presenta una selezione delle più belle piante perenni, graminacee ornamentali e viole.
La ricerca dell’essenzialità e la cura del dettaglio hanno guidato la scelta degli elementi portanti del progetto.
Così, a definire l’intero spazio espositivo è la pavimentazione in doghe di pietra serena IL CASONE con finitura spazzolata che fornisce un impatto naturale e al tempo stesso contemporaneo valorizzato dal nuovissimo e veloce sistema di posa sopraelevata dello "Decking Stone".
../../media/post/pag_364.jpg
"Abbiamo scoperto "Decking Stone" del CASONE al Salone del Mobile e ci è piaciuta molto l’idea di posare la pietra con dei listoni, una valida e originale alternativa al legno. Amando molto la pietra serena, soprattutto per il suo cromatismo, abbiamo deciso di utilizzare questo sistema per il nostro allestimento ad Oticolario"
Una palette di colori che parte dai toni rosso rubino, rosa fragola e lilla fino ad arrivare al giallo zinco vivacizzerà lo stand e la pavimentazione, insieme alle fioriere cilindriche e lineari realizzate in lamiera per esterni. Due espositori con sagome di foglie ritagliate nella lamiera sono state progettate per accogliere e presentare una speciale selezione di piante erbacee.
../../media/post/pag_365.jpg
Al centro della scena è collocata una zona relax.
Verdearchitettura è uno studio di progettazione del paesaggio che ha trovato nella pietra serena del CASONE un materiale per esprimere al meglio la propria filosofia progettuale per l’outdoor: realizzare giardini, terrazzi e spazi urbani che diventino, grazie a materiali di alta qualità, l’estensione del proprio abitare all’esterno. Insomma, una occasione di immergersi nella natura per migliorare la qualità della vita.
../../media/post/pag_363.jpg
Orticolario si svolge a Cernobbio, dal 2 al 4 ottobre nella splendida cornice di Villa Erba, storica e affascinante dimora affacciata sul Lago di Como in cui visse il regista Luchino Visconti , in uno spazio espositivo di 6.000 mq. Si tratta della prima edizione al di fuori dal capoluogo lombardo della rinomata manifestazione primaverile di Orticola che da 14 anni organizza la visitatissima e qualificata mostra mercato "Orticola" a Milano, nei giardini di via Palestro richiamando migliaia di visitatori da tutte le parti d’Italia e d’Europa.

www.orticolario.it
carica altre news
top