Monocromo

Visto Architectural   Verona 

Monocromo è il nome di uno spazio espositivo ideato da VISTO Architectural Workshop in cui si concretizzano l’esperienza e l’impegno di un gruppo di aziende, complementari tra loro, che hanno lavorato insieme per rendere possibile questo progetto comune di exhibit design. Prende così forma un involucro rustico realizzato in pietra serena fornita dal CASONE che racchiude una collezione di elementi lapidei per l’ambiente bagno, anch'essi in pietra serena declinati nella collezione Saturnia firmata da Philippe Nigro per PIBA Marmi. Se, da una parte, le “scorze” di pietra serena dell’involucro vengono messe in opera “grezze”, ovvero senza lavorazioni, a ricordare l’origine primigenia della pietra estratta dalla cava, dall’altra fanno mostra di sé gli elementi di arredo bagno, frutto della stessa materia plasmata però dalla mano e dalla creatività dell’uomo.
Ma come funziona questo scrigno litico? Una intelaiatura metallica leggera, studiata e fornita da Fischer e Fila, è il sostegno su cui si innesta il rivestimento costituito da moduli di pietra serena di 100 x 70 cm per uno spessore di 6-8 cm. Queste lastre sono ricavate dalle “scorze” dei blocchi di pietra serena, estratti dalla cava di Firenzuola del CASONE, cioè dalle facce esterne degli elementi tridimensionali che in genere vengono scartate all’avvio della filiera di trasformazione. Grazie alla loro natura grezza esse conferiscono alla superficie dello scrigno litico un aspetto ruvido e vibrante, monocromatico ma fortemente contrastato e ricco di effetti chiaroscurali attivati dalla luce radente. Il rivestimento litico in pietra serena del CASONE è protagonista anche all’interno: sul pavimento e sulle pareti si presenta con lo stesso volto rugoso e naturalistico dell’esterno mentre in alcuni settori, in particolare in alcuni setti di chiusura, le facce interne delle lastre sono rettificate da una semplice finitura a piano sega e lasciano percepire la struttura metallica di sostegno. È il grigio azzurrognolo della pietra serena il tema monocromatico dominante, ispiratore del nome stesso di questo suggestivo spazio. Ma le sensazioni visive generate da questo colore e dalle sue sfumature sono intense e diverse, a seconda delle textures della pietra e dell’illuminazione, studiata e realizzata per l’occasione da Viabizzuno.