Dalle architetture su grande scala, a quelle del settore retail, Casone può vantare collaborazioni vincenti con i migliori architetti mondiali.

Tra i progetti retail di Casone, spicca il progetto per lo showroom di Bulthaup di Milano firmato da John Pawson. Qui, il minimalismo mistico del progettista inglese si percepisce sin dall'ingresso principale e s’irradia sulle superfici pavimentali - in arenarie grigie squadrate, di grande formato - tramite le sottili linee di fuga tracciate in tonalità più chiara fra le lastre posate a terra. Nel reticolo si materializzano i mobili essenziali ed i gradini della scala, quindi i rivestimenti dei servizi. In questa logica, il desk antistante l’ingresso è come estruso entro i moduli del calpestio. La scala è un’incisione precisa della materia a determinare scavi lineari perfetti.

Tra le altre collaborazioni illustri, quelle con Kengo Kuma per i negozi di calzature di Camper e Cartujano.

Tutto questo in un quadro generale in cui Casone lavora con la stessa dedizione e cura per realtà piccole e preziose come il Ristorante Bibo (a pochi passi dalle sue cave di Firenzuola) e grandi brand internazionali come Benetton, per cui ha realizzato lo shop di Firenze.